Perché nessuno ascolta le tue canzoni?

Il titolo dice tutto. E non è una condizione così rara, tutt’altro. Se sei fra quelli che notano una certa difficoltà nell’incrementare le statistiche di ascolto (da YouTube, Facebook, Soundcloud, Jamendo o qualsiasi altra piattaforma), allora è lecito che ti stia chiedendo perché nessuno ascolta le tue canzoni. Analizziamo alcuni elementi che potrebbero essere uno spunto di riflessione e magari un punto di partenza per pianificare una promozione adeguata.

perchè nessuno ascolta la tua musica
Nessuno ascolta la tua musica? Forse c’è rimedio.

Amici e parenti ti snobbano

A volte è facile sbagliare il punto di vista. Potresti aver notato che amici e parenti non ascoltano le tue canzoni, oppure sono ipercritici. E questa cosa ti turba, perché ti aspetteresti maggiore supporto dalle persone che ti sono più vicine. Questo può anche accadere, ma la verità è che i gusti musicali delle persone, in generale, sono molto diversi e tutti esprimeranno una loro preferenza. Di solito è la legge dei grandi numeri a fare la differenza. Ecco che, invece, basandosi su una piccola selezione di persone – amici e parenti, appunto – è difficile che le tue opere possano mettere d’accordo tutti. Questo per dire che se non incontri il favore della tua famiglia e nessuno ascolta le tue canzoni, non significa che stai lavorando male.

Il popolo del web ti ignora

Parlando della legge dei grandi numeri, ecco che non si può non parlare di Internet e della diffusione della musica sui social. Qui si apre un altro grande capitolo, ma vorrei sintetizzare con un piccolo (ma fondamentale) concetto: il Web è saturo di musica, bella e brutta, e gli utenti non cliccano facilmente per ascoltare un brano originale se non viene proposto da qualcuno di cui si fidano. Un po’ per pigrizia, un po’ per mentalità. Ma ti rigiro la domanda: tu ascolti davvero tutta la musica originale che ti viene proposta? Provo a rispondere io: no. E non perché non ti piaccia la musica, ma perché l’offerta è davvero enorme ed è difficile districarsi. Meglio ascoltare qualcosa che viene appunto riproposto da qualcuno che – e questo è importantissimo – rende interessante l’ascolto. Magari dietro questa canzone c’è una storia e vale la pena dare una chance al brano, cliccando “play”.

Un altro motivo potrebbe essere il fatto che non hai centrato il target dei tuoi ascoltatori. Insomma, se diffondi le tue canzoni di musica leggera a gruppi Facebook di patiti di hard rock, è chiaro che avresti vita breve. Se mancano questi presupposti, difficilmente si riesce ad emergere da un mare sconfinato di proposte musicali (sempre in crescita, tra l’altro). Quindi, se non hai un seguito sul web e nessuno ascolta le tue canzoni, forse hai solo bisogno del giusto trampolino e di identificare la tua platea.

Scopri come realizzare l’arrangiamento professionale per la tua canzone in modo veloce e low cost. La renderemo unica con i nostri studi professionali e i nostri musicisti.

Le canzoni non comunicano

Nota dolente, ma va affrontata con coraggio. L’entusiasmo tipico che circonda la chiusura di un nuovo brano, fa si che si possa perdere una certa oggettività (e chi ce l’ha sulle proprie opere, in fin dei conti?). Insomma, potresti non aver scritto un brano che valga la pena di essere ascoltato più di una volta. Capita. Ma il grande artista è anche quello che sa capire di aver sbagliato e sa correggere il tiro.

Smetti di imitare qualcun altro

Sembra una scorciatoia, ma scrivere e cantare in modo tale da ricordare fortemente qualcun altro, magari di famoso, può essere motivo per farsi notare in un primo momento, per poi far posto presto alla noia. Esempio: se mi piace Ultimo, perché dovrei diventare fan di un altro che canta in modo simile o che scrive canzoni di quel tipo? Continuerei ad ascoltare l'”originale” al quale sono affezionato. Insomma, sei un artista, tira fuori la tua personalità e cerca di imporre quella. E’ l’unico modo per non annoiare mai, perché saresti l’unico/a a fare la tua cosa.

Conclusione: perché nessuno ascolta le tue canzoni?

Prima di pensare che sia colpa del destino, della sfortuna o – peggio – che tu debba smettere di scrivere canzoni, fermati un attimo a riflettere. Magari il perché nessuno ascolta le tue canzoni, potrebbe essere uno (o più di uno) degli elementi di cui ho scritto in questo articolo. Parti da qui e pianifica la tua promozione, vedrai sicuramente dei risultati.

Se anche tu hai avuto problemi nel far ascoltare le tue canzoni, lascia un commento qui sotto e parliamone. Leggi anche gli altri articoli dedicati a chi scrive musica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *